Pierluigi Boschi indagato 10 volte dal 2010 al 2015. Banca Etruria, 17 milioni di consulenze inutili secondo la Banca d’Italia

Il padre del ministro delle riforme Maria Elena Boschi, Pier Luigi Boschi, è stato indagato per dieci volte dal 2010 al 2015. Lo scrive oggi il Fatto Quotidiano,sottolineando che tutti i procedimenti – tranne quello in corso – sono stati archiviati. Il padre del ministro è stato indagato o coindagato per turbativa d’asta, estorsione, dichiarazione infedele, omesso versamento dei contributi. … Continue reading